Crepes senza glutine

Il nome di questo conosciutissimo piatto di origine francese, le crepes appunto, deriva dal latino “crispus” che significa arricciato. Si riferisce al fatto che le crepes possono essere arrotolate e piegate, poichè molto sottili e quasi trasparenti. La loro origine sembra risalire al V secolo quando per sfamare i pellegrini francesi giunti a Roma, il papa Gelasio ordinò ai cuochi di preparare un cibo semplice ma energetico. Le crepes si preparano infatti con ingredienti molto semplici, come farina, uova e latte.

Ingredienti per 8 crepes medie:
130 g di farina senza glutine (di riso)
250 ml di latte scremato
2 uova medie
20 g di zucchero semolato
burro o olio per ungere la padella

Tempo di preparazione:
15 minuti

La prima cosa da fare è munirsi di una scodella dai bordi alti. Quindi, versate dentro il latte e le uova ed iniziate a sbattere con una frusta. Unite lo zucchero e un pizzico di sale nel caso desideriate preparare delle crepes salate. A questo punto aggiungete gradualmente la farina continuando a mescolare, evitando i grumi e ottenendo un composto omogeneo e liscio.

Scaldate una padella a fuoco medio e ungetela con dell’olio d’oliva oppure con del burro. Versate delicatamente parte del composto fin quando non occuperà tutto lo spazio a disposizione. Aspettate qualche minuto e girate la crepes dall’altro lato con un gesto deciso. Proseguite fin quando la pastella non è terminata e ricordatevi di spennellare ancora con olio o burro la padella.

Farcite e ervite la crepes ancora calda: potete sbizzarrirvi e scegliere crema di nocciola e farina di cocco, oppure marmellata o ancora sciroppo d’acero. Arrotolatela oppure piegatela formando una mezzaluna, quindi decorate a piacere con zucchero a velo, scaglie di cioccolato, frutta secca, ecc…