Filetto di pesce persico in crosta di patate

Ingredienti per 2 persone:
2 filetti di pesce persico da 400 g circa
2 patate a pasta gialla
rosmarino e sale

Per il pesto di basilico:
200 g di basilico fresco in foglie
20 g di pinoli
1/2 spicchio d’aglio
20 g di parmigiano grattugiato
200 g di olio extravergine d’oliva
sale fino
Tempo di preparazione:
35 minuti
Cominciate dalla preparazione del pesto. Pulite le foglie di basilico lavandole accuratamente, asciugatele per bene e mettetele nel contenitore del mixer. Aggiungete i pinoli, il formaggio grattugiato, l’aglio tagliato a pezzi molto fini ed il sale. Aggiungete una parte dell’olio ed avviate il mixer. Aggiungete a filo il resto dell’olio fino ad ottenere un pesto liscio ed omogeneo, quindi mettete il pesto da parte.
Prendete i filetti di pesce persico, eliminate possibili spine residue ed adagiateli su una placca con carta forno. Pelate le patate e tagliatele finemente a fette aiutandovi con un tagliere, quindi aggiungete sopra ogni filetto di pesce un paio di cucchiai di pesto e le fette di patate. Condite con olio extravergine d’oliva, salate ed aggiungete il rosmarino. Infornate per 20 minuti a 200°C.
Servite il filetto ancora caldo, accompagnando con un vino bianco frizzantino dal carattere deciso e guarnite con una foglia di basilico quando è già sul piatto.