sarde_cipolla

Sarde con cipolle

Questa ricetta prende spunto dalla tradizionale preparazione delle sarde in saor, una ricetta ebraico – veneziana in cui le sarde vengono fritte ed accompagnate da cipolle in agrodolce con abbondante aceto e olio. In questa versione abbiamo cotto le sarde al forno e le abbiamo servite con cipolla rossa di Tropea quasi a crudo: una leggera e veloce passata in acqua bollente la rende più morbida, più gustosa e facilmente digeribile.

Ingredienti per 2 persone:
400 g di sarde freschissime
3 cipollotti di Tropea (freschi)
un mazzetto di menta
olio extravergine d’oliva, aceto di vino bianco
sale  e pepe

Tempo di preparazione:
20 minuti + riposo

Prima di iniziare pulite le sarde, rimuovendo la testa e le interiora. Per fare ciò prendete con due dita la testa e tiratela torcendola contemporaneamente. In questo modo rimuoverete anche la parte delle interiora. Sciacquate quindi in acqua corrente le sarde, per pulirle dall’eventuale residuo di sangue.
Una volta pulite, disponetele in una teglia ricoperta da carta forno. Salate e pepate leggermente le sarde prima di infornarle in forno ben caldo (200°C) per 12-13 minuti circa.
Mentre le sarde sono in forno, preparate il condimento. Pulite i cipollotti eliminando le foglie più esterne e tagliateli a rondelle; metteteli quindi in una bacinella con acqua fredda per circa 10 minuti: questo processo vi servirà come trattamento di addolcimento. A parte, portate ad ebollizione abbondante acqua a cui avrete aggiunto il sale e mezzo bicchiere d’aceto. Versate le cipolle e sbollentatele per un minuto circa. In questo modo, alla fine, risulteranno meno piccanti e sicuramente più facili da digerire.
Tirate fuori il pesce dal forno e componete il piatto stratificandole con le cipolle. Condite ancora con olio e aceto.
Consiglio: decorate il piatto con delle foglioline di menta fresca, coprite e fate riposare in frigo per un paio d’ore prima di servire in tavola.

Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /home/panec384/public_html/wp-includes/class-wp-comment-query.php on line 405

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *