Cheesecake alla ricotta

La cheesecake ha una storia molto lunga e sorprendente: pensate che il primo riferimento si trova in letteratura, citando l’arte di fare torte al formaggio; poi, nel II secolo a.C. Catone scrive il De Agri Cultura e cita un dolce a base di formaggio e miele aromatizzato con foglie di alloro. Si pensa poi che in Grecia venisse servita, specie durante i primi giochi olimpici, una versione della cheesecake che conosciamo oggi, ma a base di formaggio di pecora e miele. La ricetta ha superato l’antica Roma per essere reinventata in moltissime versioni. Oggi, infatti, i diversi stili internazionali hanno consolidato le loro varianti: pensate che in Italia, e precisamente in Campania, esiste una cheesecake alla bufala d’orzo a base di formaggio di bufala e aroma di orzo, mentre in provincia di Pavia viene realizzata con la robiola. La maggior parte delle versioni italiane viene però realizzata con una prevalenza di mascarpone e zucchero a velo, ma noi non ci siamo accontentati e abbiamo voluto aggiungere qualche dettaglio in più per realizzare una cheesecake senza uova e senza cottura.

Ingredienti per una tortiera da 24 cm:
200 g di biscotti secchi al cioccolato
75 g di burro fuso
250 g di ricotta di pecora
120 g di formaggio spalmbile
70 g di zucchero a velo
120 g di panna fresca
4 g di gelatina in fogli
150 g di frutti rossi misti per decorare

Tempo di preparazione:
60 minuti

Sbriciolate i biscotti secchi al cioccolato tritandoli al mixer. Fate fondere il burro in un pentolino a fuoco basso, senza farlo friggere. Quindi amalgamatelo ai biscotti, aiutandovi con un cucchiaio o con una spatola in silicone. Foderate quindi la tortiera con della carta forno, oppure imburratene leggermente la base e disponete i biscotti in modo uniforme, realizzando un bordo alto qualche centimetro. Mettete in frigo per 45 minuti oppure in freezer per 20 minuti.

Nel frattempo, preparate la farcitura per la torta. Fate sgocciolare la ricotta in un colino, in modo che sia molto asciutta e totalmente priva d’acqua. Montate lo zucchero a velo con il formaggio spalmabile ed unite quindi la ricotta poco alla volta. Tenete da parte una dose di panna (circa il 15%) e montate a neve ben ferma il resto, unendola alla crema. Idratate la gelatina in acqua fredda per 5 minuti, poi scioglietela nella panna e incorporate con decisione al resto degli ingredienti. Se avrete lavorato bene otterrete un composto uniforme nella consistenza e nel colore.

Disponete la crema sulla base di biscotti e livellate con un coltello o una spatola e decorate con frutti rossi a piacere.
Se desiderate, aggiungete dei frammenti di biscotto alla crema.
Riponete in frigo per almeno un paio d’ore prima di servire.