Merluzzo in salsa d’arancia

Il merluzzo è un pesce dalla carne molto leggera ed altamente proteica, molto versatile in cucina e adatto a mille preparazioni. Proprio in base alla conservazione e al metodo di cottura, il merluzzo può acquisire nomi diversi, come ad esempio nel caso del pesce stocco o del baccalà. Questa volta, avendo scelto un merluzzo fresco, lo abbiamo preparato accostandolo al sapore agrodolce degli agrumi, realizzando una salsa all’arancia. Il nostro consiglio è poi quello di accompagnare il merluzzo ad un carpaccio di carciofi, condito con limone e olio d’oliva.

Ingredienti per 2 persone:
450 g di merluzzo
2 arance non trattate
30 g di burro
un cucchiaino di cumino
un cucchiaino di farina
due cucchiai scarsi di Brandy
2 cuori di carciofi
pomodori da insalata
olio extravergine d’oliva, sale
parmigiano grattuggiato
un limone

Tempo di preparazione:
60 minuti

Pulite il merluzzo: sfilettatelo e rimuovete con attenzione tutte le spine. Quindi mettetelo in un contenitore capiente e fatelo marinare con il succo di mezza arancia, un cucchiaino di cumino e il sale. Lasciatelo a temperatura ambiente per circa un’ora.
A questo punto, a parte, preparate la salsa all’arancia. Fondete il burro in un pentolino, a fiamma bassa e senza farlo friggere. Aggiungete quindi la rimanente arancia tagliata a cubetti insieme alla buccia, dunque fate cuocere per circa 7 – 8 minuti. Sfumate con il Brandy e fate cuocere ancora per altri 10 minuti con coperchio chiuso e fuoco moderato. Quando la polpa sarà ormai morbida e sfilettata, quasi liquida, aggiungete la farina e mescolate velocemente per fare addensare la crema. Togliete dal fuoco e fate raffreddare.

Cuocete il merluzzo in forno per dieci minuti alla temperatura di 160°C, in modo che rimanga morbido e non secco nè asciutto.
Preparate il contorno: tagliate i cuori di carciofo tagliandoli a fettine di un paio di millimetri di spessore, poi immergeteli in acqua con mezzo limone intero ed il suo succo, per non farli annerire durante la preparazione del pesce e per farli insaporire già prima della composizione.

Quando il pesce è pronto, sfornate e iniziate a comporre il piatto. Sul fondo, disponete le fettine di carciofo senza sovrapporle, condendole con mezzo limone, olio extravergine d’oliva e parmigiano grattuggiato. Poi adagiate il pesce e finite il piatto utilizzando la salsa d’arancia, avendo cura di lasciare da parte le bucce e scegliendo invece solo la parte della polpa, ormai densa. Decorate con pomodori da insalata.