baccala_messinese_img

Baccalà alla messinese

baccala-in-umido

Far scaldare l’olio in una padella abbastanza grande. Nel frattempo sciacquate con cura il porro avendo cura di eliminare ogni traccia di terra, quindi, tagliatelo a rondelle e aggiungetelo in padella. Fate soffriggere per un paio di minuti fino a doratura. Lavate i capperi e strizzateli abbondantemente in modo da eliminare del tutto il sale, quindi uniteli al resto degli ingredienti e fate insaporire per altri cinque minuti.

Tagliate il baccalà a pezzi. Naturalmente, prima di preparare questo piatto,  il baccalà dovrà essere stato messo in ammollo per due giorni, cambiando l’acqua per almeno quattro volte. Solo in questo modo sarà possibile ottenere un buon risultato in cottura.
Dunque, aggiungetelo in padella insieme a delle patate pelate che avrete tagliato a grandi pezzi. Coprite con la salsa di pomodoro e aggiungete dell’acqua calda fino a coprire tutti gli ingredienti. Fate cuocere con coperchio chiuso per almeno 15 minuti. Controllate la cottura (il sughetto non dovrà essere completamente ristretto) e non rigirate il pesce, quindi servite a tavola.
baccala_messinese_img

Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /home/panec384/public_html/wp-includes/class-wp-comment-query.php on line 405

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *