Uova in camicia con confettura di peperoni rossi

Il dilemma delle uova in camicia è sempre in agguato. Ci sono vari metodi per cucinarlo, oppure si può semplicemente rinunciare e preparare un altro piatto. Ma la delicatezza del rosso d’uovo chiuso in una vera e propria camicia bianca è impareggiabile al gusto. Uno dei metodi più efficaci, secondo il maestro Moreno Cedroni, è quello che trovate a questo link. In ogni caso, noi abbiamo deciso di accompagnare l’uovo in camicia ad altre due preparazioni: una confettura di peperoni rossi e una base di crema di ceci.

uova-in-camicia

Come preparare la confettura di peperoni rossi

Tagliate i peperoni nel senso della lunghezza e fateli bollire per quindici minuti circa in una pentola capiente. Scolateli e lasciateli raffreddare, poi rimuovetene la pelle. Aggiungete lo zucchero di canna (un cucchiaio per ogni peperone circa), poi aceto di vino bianco (circa mezzo bicchiere ogni due peperoni), infine frullate con un frullino a immersione. Potete riporre la confettura in un barattolo che terrete in frigo, anche senza bisogno di farlo bollire affinchè sia sottovuoto.

Come preparare la crema di ceci 

Lessate i ceci in abbondante acqua, dunque scolateli ed aggiungete due spicchi d’aglio tritato finemente, il succo di mezzo limone e circa 4 cucchiai di olio extravergine d’oliva. Frullate tutti gli ingredienti fin quando non saranno ben amalgamati. Quando la crema è fredda usatela come base per il vostro piatto: avrà un aspetto molto sodo e compatto.

Come preparare un uovo in camicia

Mettete a bollire dell’acqua in una pentola molto grande (molto più grande della dimensione di un uovo), che sia abbastanza profonda e dal diametro di circa 16 centimetri. Munitevi di una frusta e di una schiumarola e di una piccola ciotolina in cui verserete il vostro uovo a temperatura ambiente, in modo tale che il rosso si trovi il più possibile in posizione centrale. Non appena l’acqua inizia a bollire leggermente, cioè quando si formeranno delle bollicine nella parte bassa, iniziate a creare un vortice con la frusta, di modo che sia evidente la cavità al centro. Smettete di rigirare e versate l’uovo all’interno con un gesto deciso: se avrete operato bene, l’albume si avvolgerà attorno al rosso dell’uovo creando una vera e propria camicia, dato che ruoterà secondo il verso del vortice che avrete creato. Continuate a mescolare in superficie con la frusta, lentamente, sempre secondo il verso iniziale. Dopo circa tre minuti l’uovo sarà pronto. Tiratelo fuori con una schiumarola e ponetelo sul piatto quando è ancora caldo. Ripetete l’operazione alla stessa maniera, abbassando il fuoco se l’acqua bolle in modo vivace e tenendo conto che le uova successive possono cuocersi in tempo minore.

Comporre il piatto: disponete la base di crema di ceci, poi aggiungete le uova. Decorate con la confettura di peperoni e con un filo d’olio e prezzemolo fresco.

uova_crema_2