Crema catalana

crema-catalana

Tenete da parte circa 50 ml di latte, mettendo il resto a bollire in una casseruola, insieme alla cannella e a due fette di limone. Nel frattempo, montate i tuorli con lo zucchero per circa dieci minuti, controllando che il latte sfiori il bollore, poi spegnete. Continuate a montare tuorli e zucchero finchè il composto non sarà chiaro e spumoso. Sciogliete l’amido di mais nel latte tenuto da parte e inseritelo nel composto, poco alla volta. Aspettate che si sia amalgamato del tutto e versategli sopra il latte caldo. Mescolate velocemente per evitare che si creino grumi e riponete sul fuoco, dove farete addensare la crema per almeno cinque minuti a partire dal bollore. Se i grumi non si dovessero essere sciolti del tutto, passatela al colino e poi riponetela in un contenitore abbastanza capiente, o meglio ancora nelle coppette dove dovrete servirla. Coprite con della pellicola alimentare e fate addensare in frigo per almeno due ore. Il tempo ideale di riposo, che darà alla vostra crema catalana una consistenza ben ferma, è di circa 4 ore.

Al termine del riposo in frigo spolverate le coppette di crema catalana con dello zucchero di canna e ponete in forno con modalità grill per circa 3 minuti, facendo così caramellare la superficie.

img_crema-catalana