Bavarese al cioccolato

bavarese-al-cioccolato

La bavarese è un dolce al cucchiaio di origine francese. Si tratta di un dessert che ha come base la crema inglese, e che grazie all’uso della panna montata viene reso morbido e spugnoso. La preparazione che vi presentiamo oggi ha bisogno di particolare attenzione, soprattutto nella fase in cui andrete ad unire lo sciroppo ai tuorli montati e poi al cioccolato fuso. Sarà infatti importante che procediate con gesti molto lenti e delicati per non incorporare aria all’interno del composto. Un’altra caratteristica della ricetta che andrete a leggere è che, al contrario delle altre bavaresi, quella al cioccolato non presenta tra gli ingredienti la gelatina.

Per prima cosa, tirate fuori le uova dal frigo e aspettate che raggiungano la temperatura ambiente. Pesate 60 grammi di tuorli ed eliminate gli albumi. In un pentolino mettete a scaldare l’acqua con lo zucchero semolato e aspettate che raggiungano la temperatura di 118°C, senza mescolare assolutamente il composto: lo zucchero si scioglierà da solo prima del bollore. Se non avete un termometro da cucina e volete comunque preparare questa ricetta, considerate circa 4 minuti a fuoco dolce a partire dalla formazione delle prime bolle. Chiaramente si tratta di un’approssimazione, per cui dovrete stare molto attenti e spegnere il fuoco prima che lo sciroppo si attacchi alle pareti del pentolino.

Mentre lo sciroppo è in cottura montate i tuorli con una planetaria o con le fruste elettriche, prima a velocità minima e dopo una trentina di secondi a velocità più elevata. Fermatevi a metà percorso, dunque dopo circa 5 minuti, e quando lo sciroppo sarà pronto e ancora caldo versatelo a filo nel composto, mantenendo le fruste in movimento alla velocità più bassa possibile. Solo quando lo avrete versato del tutto aumentate ancora la velocità e continuate a montare per altri 5 minuti circa, o almeno fino a quando il composto non sarà chiaro e morbido.

Lasciate riposare i tuorli in un ampio contenitore (meglio se è lo stesso in cui li avete montati) e pesate il cioccolato fondente, che ridurrete in piccoli pezzi qualora non sia già in scagliette. Fate bollire 40 grammi di panna in un pentolino di piccole dimensioni e quando è calda versate tutto il cioccolato insieme. Mescolate energicamente per farlo sciogliere, servendovi di una spatola per schiacciare i pezzi ancora interi e fare in modo che il composto sia omogeneo. Per aiutarvi in questa procedura mantenete il pentolino sul fuoco acceso al minimo oppure utilizzate il microonde. Quando la panna e il cioccolato saranno completamente amalgamati, uniteli ai tuorli e rigirate dal basso verso l’alto con delicatezza. Il risultato finale dovrà essere un composto liscio e senza bolle d’aria affinchè la vostra bavarese sia compatta e dal gusto uniforme.

Infine, montate la panna che è rimasta e unitela al resto degli ingredienti. Anche in questo caso dovrete incorporarla dal basso verso l’alto per non smontare la vostra massa. Continuate fin quando il colore non è del tutto uniforme oppure fermatevi prima se desiderate un effetto marmorizzato.

Sistemate la vostra bavarese in delle piccole coppette e fate riposare in frigorifero per almeno sei ore prima di servirla. Coprite le coppette con della pellicola per evitare che vengano a contatto con gli odori degli altri ingredienti.

Servite spolverando con della farina di cocco o con della frutta a scelta: dipende solo dai vostri gusti!

bavarese_cioccolato_1