inpanata_bietole

‘Npanata con le bietole selvatiche

Ingredienti per 2 persone:
150 g di farina di semola
150 g di farina 00
mezzo cubetto di lievito di birra
800 g di bietole selvatiche
150 g di salame o salsiccia
150 g di pecorino o primo sale
1 cipolla
olio extravergine d’oliva, sale e pepe

Tempo di preparazione:
60 minuti

Iniziate a far scottare le bietole in poca acqua, quindi scolatele, strizzatele leggermente e affettatele grossolanamente. In una padella fate imbiondire la cipolla a fette sottili in un po’ di olio, aggiungete poi le bietole, salate, pepate e portare a cottura per circa 15 minuti. Nel frattempo, affettate sottilmente la salsiccia e il pecorino.

Sciogliete il lievito in poca acqua tiepida e mescolate le due farine in una ciotola capiente; aggiungete un pizzico di sale, il lievito sciolto, due cucchiai di olio e l’acqua fino ad ottenere un impasto della giusta consistenza. Versate l’impasto sulla spianatoia o su un tavolo libero e continuate a lavorarlo per qualche minuto finchè non è asciutto e compatto. Lasciate lievitare in un luogo al riparo da umidità.

Stendetelo quindi con il mattarello in una sfoglia rotonda alta mezzo centimetro circa: distribuitevi sopra le bietole saltate, la salsiccia ed il formaggio, quindi chiudete la pasta in una mezzaluna. Sistematela su una teglia, ungetene la superficie con dell’olio e fate dei piccoli segni con la forchetta, senza bucarla in modo eccessivo.

Ponetela in forno preriscaldato a 200°C per 25 minuti circa, fino a che la superficie si sia dorata. Aspettare qualche minuto prima di servire.

Consiglio: utilissimo antipasto se tagliato a striscioline strette e lunghe, da consigliare anche come finger food se servito a tocchetti molto piccoli e accompagnato da stuzzicadenti.


Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /home/panec384/public_html/wp-includes/class-wp-comment-query.php on line 405

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *